Posts Tagged ‘fluorescenti compatte’

IMMEDIATELY!

aprile 18, 2007

La Beghelli salta fuori con una sua nuova idea
(che modestamente avevo anticipato tempo fa).

La lampada Immediately è interessante e costa poco.

Ma a differenza di Osram e Philips, che propongono al mercato lampade veloci migliorate (soprattutto dal punto di vista dell’elettronica), Beghelli pubblicizza questo prodotto che è un ibrido (alogena+CFL).

Io ci vedo un pro:
– vincere la resistenza del mercato verso le fluorescenti

e ci vedo due contro:
– usare una tecnologia più complessa del necessario, quando esistono già altre lampade CFL ad accensione pressoché immediata.
– confermare nella gente l’idea che le lampade a risparmio hanno intrinsecamente il difetto del ritardo, e che serva qualcosa di diverso.

Ripeto ad nauseam il concetto che sul mercato esistono sia lampade fluorescenti eccellenti che scarse, e che la diffidenza nasce da cattive esperienze o conoscenze obsolete.

EDIT:
Non voglio parlare male della Beghelli, ho già fatto un post positivo, e un altro arriverà.
Mi chiedevo solamente che significato culturale abbia il dover fare anche questo genere di marketing di prodotto.
Direi che rivela più cose sulla nostra società che sulla visione Beghelli.

Mi ripeto: la lampada Immediately è interessante, costa poco ed è l’unica per ora che garantisca il 100% dell’intensità luminosa da subito.
Ma non concordo con il fatto che una luminosità strumentale immediata 100% sia sempre necessaria, alla luce delle prestazioni ragguardevoli che ormai hanno le altre lampade senza il bisogno di metterci dentro un’alogena.

Annunci

Ancora sui LED

marzo 1, 2007

Segnalo un post su ECOBLOG: Australia e lampadine a led.

Leggo molto, in giro, di questa Pharox light, apparentemente (e con enfasi) al di sopra di qualsiasi articolo similare.

Inutile dire che non mi tirerò indietro: non vedo l’ora di metterci le mani sopra.

Sebbene l’illustrazione in anteprima non suggerisca una realizzazione sopraffina…

METTO TUTTI IN GUARDIA da possibili delusioni:
molti dati che circolano sulle lampade LED sono come minimo fuorvianti;
la resa cromatica è quella che è, l’efficienza luminosa ancora limitata rispetto alle attese.

Non vorrei che una commercializzazione frettolosa e spregiudicata compromettesse a lungo l’immagine di una tecnologia che credo sia il futuro dell’illuminazione.

Teniamo presente che ancora in molti credono che le lampade fluorescenti compatte siano FREDDE e LENTE ad accendersi. Cosa che non è assolutamente vera (se si acquistano quelle giuste).

Lampade fluorescenti compatte

dicembre 29, 2006

EDIT-DISCLAIMER

Ho provato questa lampada con 3 dimmer.
Coi primi 2 è andata a meraviglia; con il terzo si è bruciata.

Non so se sia colpa del dimmer o del lampadario (vecchissimi);
tra l’altro, la Dulux non aveva problemi
coi primi 2 dimmer, pur vecchi di 20 anni.

Uno spot automobilistico recitava: "100% tecnologia utile".

Al giorno d’oggi è difficile giudicare quanta della tecnologia che compriamo ci serva realmente*.

Quello che segue è invece un caso esemplare di tecnologia efficace.
Si tratta di un modello di lampada fluorescente compatta montabile su lampadari e piantane provvisti di regolatori di intensità (dimmer); per questo viene definita "dimmable" (ho sentito anche "dimmerabile").

Si sa che uno dei limiti delle fluorescenti è il non poter essere regolate in intensità.
(in realtà la cosa è possibile da anni, ma con lampade a 4 poli e alimentatori speciali)

Osram DULUX EL Dimmable

Cade un altra barriera all’uso delle lampade a basso consumo.
Questa è l’uovo di colombo, perché completamente intercambiabile con lampadine ad incandescenza. 100% tecnologia utile.

Il suo nome è Osram DULUX EL Dimmable.
(Immagino che anche Philips si stia attrezzando)

Adesso che sapete che esiste, Non avete più scuse!

* A dire il vero è già dura stabilire quanto la "tecnologia" dichiarata e venduta sia tale;
anche a prescindere dall’utilità.