Posts Tagged ‘CesareLombroso’

Sto diventando lombrosiano…

luglio 23, 2008

…ma non nel senso di sostenitore di Luca 😉

Stasera. Corro per il centro di Carpi.
Per le strade un casino che neanche i viali di Bologna.

Mi chiedo che ci sarà mai; poi ricordo che mio padre me l’aveva detto:
mega serata Carpi Estate Radio Bruno con incredibili ospiti:
Pooh, Tazenda, Paul Young, Ruggeri, Stadio.*

Continuo la corsa nel mio isolamento imperterrito.

Davvero un sacco di gente, soprattutto a piedi (evidentemente hanno trovato da parcheggiare in periferia, a Maranello). Sembrano accorrere verso il pifferaio di Hamelin.
Per me, che sto facendo il giro completo intorno al centro storico, è davvero impressionante la sensazione centripeta che dà questa infiltrazione radiale della massa verso la piazza.

Mi chiedevo in maggio Dove cazzo sono i carpigiani?

Stasera erano [tutti?] là. E non mi ci riconoscevo nemmeno un po’.
Le facce mi sembravano, trasversalmente all’età, il sesso, lo stile, quelle di chi ha bisogno dei Pooh in Piazza Martiri per smettere di marcire davanti alla tv.

È stata, chissà, un’impressione sbagliata; sarà forse che ho bisogno pure di periodici catartici attacchi di misantropia. Ma mi è apparso che ci fosse anche qualcosa di più.

Di certo ho arricchito ulteriormente la mia collezione di lezioni su come una città – una comunità, o quello che illusoriamente definiamo UNA comunità – risulti diversa a seconda dell’orario, della stagione, delle occasioni sociali e del tempo atmosferico.

Siamo settantamila: normalmente ormai si dice solo settantamila, dimenticando che tante persone non si incontrano in una vita.

——

* ma era questo il termovalorizzatore in più che volevano costruire nel modenese?

Annunci