Archive for the ‘informatica’ Category

Windows 7 è una figata totale

gennaio 2, 2010

Dopo l’upgrade posso dirlo con cognizione di causa.

È bellissimo. In alcuni momenti mi sembra persino che somigli a Gnome.

Ehm, per i babbani: c’è dell’ironia…

Laurea Magistrale in Scienze e Tecnologie dell’Informazione

dicembre 12, 2009

Ricevo e volentieri pubblico:

Al sémo dal compiùter

novembre 18, 2009

Il genio del computer, una delle mie applicazioni Polygen predilette, sebbene non del tutto rifinita:

http://www.polygen.org/polygen/remote/ita/genio.grm

(ricaricare per un sempre rinnovato delirio informatico)

Mi è tornata in mente oggi, mentre mi sorprendevo nel dire al mio cliente queste cose:

Dopo aver selezionato tutte le parti da esplodere con un filtro basato sui metadati o la morfologia, attiva l’operatore di traslazione lineare; successivamente modifica la modalità del Pivot in “Multiple gizmos” e l’opzione di movimento in Local transform. Clicca su uno dei vettori assiali e portati col puntatore sul campo numerico di traslazione del Property Manager per inserire il valore esatto in mm, dopodiché batti invio

Ah, posso dimostrare che è tutto vero.

Un po’ Mondo di Sofia, un po’ Zoolander

novembre 10, 2009

Inizialmente ho usato una Virtualbox
per far girare Windows 2000 dentro XP.

Adesso ne ho un’altra con Ubuntu 9.04, sempre su XP.

Il piano è passare ad Ubuntu nativo sulla macchina,
e XP imprigionato dentro Virtualbox.

Il sogno sarebbe farlo con uno scambio live, di colpo.

Per ora è impossibile: sarebbe come la mossa dello sciamano.

Microsoft finanzia una fondazione per l’open source?

settembre 13, 2009

La Codeplex Foundation vuole potenziare lo scambio di codice tra aziende e comunità open source. “Sarà assolutamente indipendente” giura Microsoft ***

Le stanno inventando tutte, guardate come sono messi.

Il mondo è mio

giugno 10, 2009

Io non ci provo neanche.

Dopo 5 minuti di Java Climate Model (il sistema climatico a portata di click) mi sentirei come Ming.

Potenti protetti – cittadini violati

gennaio 7, 2009

Leggo su Zeusnews:

Le forze di polizia degli Stati membri non hanno più bisogno di un mandato e di essere in possesso di prove per perquisire da remoto i computer dei cittadini: ora hanno ufficialmente il permesso di avviare una “sorveglianza intrusiva della proprietà privata” in maniera del tutto autonoma e anonima.

Oltre alle allarmanti prospettive suscitate dalla notizia, come si concilia tutto questo con il dibattito sulle intercettazioni telefoniche?

Per sicurezza sto controllando se giungono conferme da Daniele Minotti.

Prima di stampare questa mail…

dicembre 5, 2008

Adesso che mi ci fanno pensare,
credo di non avere mai stampato una mail in vita mia.

OpenOffice.org 3.0 in dirittura d’arrivo

settembre 8, 2008

È disponibile la Release Candidate 1 di OpenOffice.org 3.0

Iconizzami questo!

settembre 1, 2008

I bimbi sono eccezionali nel saltare a pie’ pari le nostre goffaggini, anche linguistiche.

A 6 anni ti dicono: “Socchiudo il tuo programma, così posso giocare”.