E questo sarebbe uno scrittore?

L’articolo di Martín Caparrós su Internazionale 918 del 7/10/11 (“Contro gli ecologisti”) non valeva la pena di essere letto, vista l’accozzaglia di certi luoghi logori e sempre meno comuni che in pochi ancora osano tirare fuori.

Speravo in qualche provocazione interessante, ma niente.

Ne fa un buon riassunto – senza commenti – Vittorio Giacopini su Pagina 3 della stessa data.

Ci trovate quella degli ecologisti ricchi che vogliono impedire ai poveri di promuoversi perché non ce n’è per tutti, a quelli che sono “Incapaci di ammazzare una mosca. Anzi: se ti vedessero schiacciarne una, di sicuro ti spaccherebbero la testa.”

La sagace vignetta in calce dell’articolo

Dal cosa saranno mai due gradi in più per il clima (sintesi mia) ai “venticinquemila uomini e donne che ogni giorno muoiono di fame […] quando la famosa “comunità internazionale” si fa in quattro e spende un sacco di soldi contro il cambiamento climatico”. Sì, infatti quella è la seconda voce del pil mondiale, subito dopo gli acquisti di allucinogeni da parte di alcuni scrittori argentini e prima – molto prima – delle spese per armamenti.

Ha il coraggio di scrivere “L’ecologia presuppone un mondo statico” (sic!) e “dev’essere fantastico aver trovato una modalità di partecipazione che non prevede rischi, che beneficia direttamente chi partecipa e difende la conservazione di quel che è noto.”

Ma di chi accidenti sta parlando?

Ragazzi, abbiamo qualche piccolo problema, e la cosa di cui c’è meno bisogno sono i vecchi ruderi che continuano a mettere in opposizione la difesa delle risorse con quella dei diritti degli esseri umani.

Annunci

Tag:

Una Risposta to “E questo sarebbe uno scrittore?”

  1. Weissbach » Spese improcrastinabili Says:

    […] proposito di spese militari, ne vedremo delle belle, anzi […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: