Lo scambiatore!

Grazie a Gianni Comoretto* ho saputo dell’esistenza di questa serie di scambiatori d’aria con recupero di calore.

Io era da tempo che cercavo esattamente questo: scambiatori a flusso incrociato di taglia e prezzo adeguati ad un’installazione domestica (alcuni miei clienti ne producono per uso industriale e collettività).

Devo ancora montarlo e la stagione non è più adatta a un benchmark, ma la visione dell’interno promette bene. Interessante la soluzione a film plastico per il pacco piastre. Buona ingegnerizzazione e sicuramente un buon acquisto, appropriato per la mia cucina.

* Se ho ben capito Comoretto non gradisce alcun ruolo promozionale; io sono più sbracato, la ritengo semplice informazione. In ogni caso ogni specifico acquirente si assume le proprie responsabilità
😉

e100sx_f

e100sx_o

Annunci

Tag: , , ,

5 Risposte to “Lo scambiatore!”

  1. Frau Weissbach Says:

    Io sospetto sempre più fortemente che tu stia costruendo di nascosto in garage un’astronave con cui partire verso Fleed…

  2. Ferrigno Says:

    Di che si tratta? Non ho afferrato, dove finisce il calore recuperato? E il calore, da dove verrebbe recuperato?

  3. Weissbach Says:

    Mi piacerebbe fare uno schema.
    Ma anche a parole si può fare.

    Si parte dall’esigenza di realizzare un ricambio d’aria.
    Con un doppio ventilatore, in inverno banalmente
    aria calda uscirebbe dalla casa e aria fredda entrerebbe.

    In aggiunta a ciò, lo scambiatore recupera il calore dall’aria che esce cedendolo a quella che entra.
    L’aria che esce diventa da calda a fredda, quella che entra fa il contrario.

    Il processo avviene nel cuore della macchina, il flusso canalizzatore lo scambiatore a lamelle (quello che nella foto ha un adesivo con scritto “TOP”);
    Qui si realizza, seppure in modo non perfetto (altrimenti costerebbe molto di più), uno scambio in controcorrente.

  4. Ferrigno Says:

    Grazie 😉
    (Flusso canalizzatore?!?! Vuoi dire che per i viaggi nel tempo non è più necessario comprarsi una DeLorean??)

  5. Weissbach Says:

    No, bisogna comprarla e poi montarci su lo scambiatore.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: