nessun titolo

Piante erbacee selvatiche come fonte di combustibile?

Un’altro articolo da Discovery News.

Uno studio dell’Università del Minnesota mostra la possibilità di usare piante erbacee per produrre energia da biomassa: una frazione come etanolo per i trasporti, una frazione come biomasse da riscaldamento/cogenerazione.

Al di là di quanto alla fine queste prospettive si rivelino efficaci, l’articolo è da leggere perché sottolinea alcuni aspetti molto importanti della questione bio-combustibili:

– bisogna valutare sempre l’impatto energetico complessivo,
   altrimenti certi bio-combustibili possono essere uguali o peggiori del petrolio;

– è importante riuscire a sfruttare terreni abbandonati e
    non entrare in competizione con l’agricoltura alimentare;

– per questi impieghi si deve pensare a tutta la biomassa della pianta,
    non solo quella del frutto o del seme;

– alcune specie vegetali selvatiche poco sfruttabili per l’alimentazione
    possono essere però più efficienti sequestratori di CO2.

Annunci

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: